Seleziona una pagina
=

FISIOTERAPIA

Il Centro Medico Santa Rosa mette a disposizione l’ambulatorio di Fisioterapia per permettere ai pazienti di rivolgersi a una sola struttura per diagnosi e trattamenti, facendo affidamento su uno staff medico esperto e competente e tecnologie all’avanguardia.

L’ambulatorio di Fisioterapia si occupa di pazienti con deficit di origine neurologica o reumatologica, offrendo trattamenti riabilitativi anche per patologie ortopediche, di origine post-traumatica e post-chirurgica, per alterazioni posturali, lombalgie e dolori cervicali.

Fisioterapia del Centro Medico Santa Rosa

La Fisioterapia è indicata quando il paziente soffre di problemi e patologie di natura ortopedica, traumatologica, neurologica, reumatologica e angiologica oppure in seguito a un intervento chirurgico per cui è richiesto un percorso di riabilitazione e recupero funzionale.

Nella prima fase si procede con un’analisi completa delle condizioni cliniche del paziente, dei sintomi presenti e dei disturbi con cui ha avuto a che fare in passato, sul tipo di lavoro svolto e sulle attività fisiche praticate. Si prosegue con l’analisi della struttura, della funzionalità osteo-arto-legamentosa, del movimenti, della statica, dei tessuti muscolari.

Come prepararsi per la seduta fisioterapica

La Fisioterapia non necessita di preparazioni specifiche, il paziente è però invitato a portare con sé eventuali radiografie e altri referti che potrebbero essere utili alla valutazione della situazione.

Terapia intensiva antinfiammatoria contro il dolore artrosico

La terapia genera una tensione che produce un’energia ossigenatoria di ozono che si va ad incanalare nelle parti che stiamo trattando a livello transdermico, tramite i canali ionici.

L’ozono per la formazione di perossidi ha effetto antibatterico, antivirale e germicida con proprietà ossidante. Agisce come antinfiammatorio agendo sull’ infiammazione e come antidolorifico per ossidazione dei trasmettitori nervosi che determinano il dolore.

I dati emersi dalla ricerca scientifica evidenziano un ruolo antinfiammatorio ed analgesico dovuti da diversi meccanismi di azione:

  • Una minore produzione dei mediatori della FLOGOSI (infiammazione), inibizione delle PROSTAGLANDINE 
  • L’ossidazione (inattivazione) dei METABOLITI ALGOGENI delle parti nervose
  • Netto miglioramento della MICROCIRCOLAZIONE SANGUIGNA LOCALE, che con un miglior apporto di ossigeno agisce con una più rapida eliminazione delle sostanze tossiche con rigenerazione delle strutture anatomiche lese
  • Una riduzione ed eliminazione dei Cataboliti (sostanze tossiche) nel liquido sinoviale, migliorando lo stato degenerativo della cartilagine

Azione Terapeutica 

  • STATO DEGENERATIVO ARTICOLARE (ARTROSI)
    • cartilagine articolare
    • liquido sinoviale
  • ARTRITE – Flogosi – inibizione delle prostaglandine
  • DOLORE – Ossidazione (inattivazione) dei trasmettitori nervosi
  • TRAUMI – Contusivi – Distorsivi
  • Si utilizza anche come terapia antinfiammatoria:
    • prima di un intervento chirurgico per ridurre il dolore e la flogosi
    • dopo l’intervento chirurgico quando il paziente avverte ancora dolore ed è limitato nei movimenti

TERAPIA INTENSIVA

  • Mirata
  • Infiltrante
  • Profonda

ANTINFIAMMATORIA

  • Non a contatto
  • Non dolorosa
  • Non invasiva

TRIPLA AZIONE

  • Onde soniche pressorie
  • Radiofrequenza con campo elettromagnetico ionizzante

DOLORE ARTROSICO: Artrite, artrosi

REUMATISMI: Dorsopatia, borsite/tendinite, capsulite, fibromialgia, cervicalgia, osteoartrite

LA LOMBALGIA: Artrosi, ernia del disco, traumi contrattivi

QUANDO FA MALE IL POLSO: Artrosi calcifica, noduli artrosici delle dita, rizoartrosi, tenosinovite stenosante, dito a scatto, tunnel carpale

IL MENISCO: Meniscopatia degenerativa, lesioni traumatiche

LA SCIATALGIA: Il trattamento terapeutico sulle radici nervose interessate, plesso sacrale ed ernie discali, effettuato con ”Sorazon” OZONO (con effetto ossidante ed ossigenatorio), infiltrato in modo non invasivo (con onde soniche pressorie – risonanza magnetica) ha evidenziato, a volte da subito, un netto migliora mento co n sparizione del dolore ed acquisizione del movimento.        

IL GOMITO: Epicondilite, epitrocleite

ANCA – BACINO: Artrite, borsite, osteofitosi acetabolare marginale trocanterica, artrosi (coxartrosi)

LA SPALLA: Instabilità articolare (lussazione), lesione/ rottura/ intrappolamento della cuffia dei rotatori (Sovraspinato), tendinopatie calcifiche, artrosi ed artrite, borsite

IL PIEDE: Tallonite, metatarsalgia, entesite, talalgia

DOLORI VERTEBRALI: Artrosi, ernia al disco, protusioni, traumi contrattivi

PRESTAZIONI

  • riabilitazione motoria
  • massoterapia
  • elettrostimolazione
  • ultrasuoni
  • ionoforesi

Terapia intensiva antinfiammatoria contro il dolore artrosico

  • non invasiva
  • non a contatto
  • non dolorosa
  • a tripla azione
  • ad onde soniche pressorie
  • a radiofrequenza con campo elettromagnetico ionizzante
  • ad energia ossigenatoria di OZONO